CXO: come ottimizzare l’esperienza utente con la SEO

Provaci
Mettici alla prova
Analizza il tuo sito
Seleziona la lingua del database:

Si chiama CXO, in inglese Customer Experience Optimization, e possiamo considerarla come l’arte e la scienza di affinare ogni aspetto dell’interazione tra cliente e sito al fine appunto di ottimizzare l’esperienza del consumatore. Più precisamente, è il processo che punta a migliorare la customer journey durante tutto il percorso e a rendere più forte la brand image agli occhi del cliente fornendo esperienze di alta qualità e soddisfazione. Raggiungere questi obiettivi è possibile anche grazie alla SEO, che oggi non può essere più considerata solo l’attività di inserire parole chiave nel testo e di creare backlink per un sito o negozio online, ma più in generale un’attività che è strettamente legata alla capacità di assicurare un’ottima esperienza utente o cliente (CX).

Che cos’è la CXO, l’ottimizzazione dell’esperienza del cliente

La Customer Experience Optimization, frequentemente resa nell’acronimo CXO, è il processo di miglioramento di tutti i punti di contatto tra un cliente e un’azienda per garantire che l’esperienza complessiva sia quanto più positiva e gratificante possibile.

La CXO si focalizza su un approccio olistico, considerando l’esperienza del cliente in ogni fase del suo percorso: dalla prima impressione sul sito web, alla navigazione e interazione con i contenuti, fino al supporto post-vendita e al follow-up. Per questo motivo, coinvolge e interessa i vari ambiti di un’attività rivolti al cliente – customer success, assistenza clienti, blog aziendale e team di vendita – e include moltissimi aspetti che riguardano sia mondo offline che presenza online.

Questo processo richiede un’analisi dettagliata del comportamento degli utenti, delle loro esigenze e delle loro aspettative, nonché un’attenta valutazione di come il sito web e altri canali digitali soddisfano queste esigenze. Il lavoro pratico, poi, ci concentra sull’ottimizzazione di elementi come la facilità di utilizzo del sito web, la chiarezza delle informazioni fornite, la velocità di caricamento delle pagine, la qualità del servizio clienti e, più in generale, di ogni altra componente che contribuisce a formare il modo in cui il cliente percepisce il brand durante l’interazione online.

L’obiettivo della CXO è di soddisfare e superare le aspettative dei clienti per costruire relazioni durature e positive che possano portare a una maggiore fedeltà e promozione del brand da parte dei clienti stessi. Per dirla in altri termini, l’ottimizzazione dell’esperienza del cliente è l’arte di trovare un equilibrio tra ciò che i consumatori desiderano di più e ciò che la azienda può effettivamente permettersi di offrire.

Perché e per quali siti è importante la CXO