Sono già salite sopra quota 400 le testate aderenti a Google News Showcase, il nuovo programma di Mountain View che supporta e finanzia il giornalismo di qualità, e che potrebbe essere uno dei grandi fenomeni di questo anno appena iniziato. Andiamo a vedere quali sono le ultime informazioni sul progetto e quali gli effetti che sta producendo per editori e lettori, con vantaggi e benefici per entrambi.

L’evoluzione del progetto Google News Showcase

Era lo scorso ottobre quando l’azienda californiana annunciava il lancio di Google News Showcase, con un investimento di 1 miliardo di dollari per “aiutare le persone a trovare notizie di qualità” e “per contribuire alla sostenibilità complessiva dei nostri partner giornalistici in tutto il mondo”, come si legge nell’articolo di Alex Cox, Product Manager di News, che racconta le ultime novità su questa esperienza online, che diventa “sempre più utile sia per gli editori di notizie che per gli utenti”.

Gli utenti di News Showcase possono leggere contenuti protetti da paywall

La notizia più rilevante riguarda la possibilità per i lettori di accedere gratis a contenuti news protetti da paywall: grazie a News Showcase, quindi, le persone potranno leggere articoli che altrimenti sarebbero bloccati e riservati ai soli abbonati.

In pratica, Google pagherà “le testate partner partecipanti per fornire un accesso limitato ai contenuti protetti da paywall per gli utenti di News Showcase”, e in cambio gli utenti “si registreranno presso l’editore di notizie, fornendo un modo per l’editore di costruire un rapporto con i lettori”.

In questo modo, le persone avranno accesso gratuito a notizie riservate, di cui solitamente potrebbero vedere solo alcune righe di anteprima, mentre gli editori non perderanno i benefici che derivano dal paywall, che “sono una parte cruciale delle strategie di guadagno” per molti business, e otterranno comunque nuovi account attraverso cui creare una relazione diretta con i lettori, per conoscere più da vicino la propria clientela.

Opportunità per le testate editoriali con News Showcase

Più facile trovare notizie di testate affidabili

Alcune modifiche tecniche invece consentiranno ai lettori di “trovare contenuti ancora più preziosi dalle testate giornalistiche di cui si fidano”: sotto l’aspetto grafico, questo significa che le notizie saranno raggruppate in “un nuovo tipo di pannello News Showcase, che include un elenco di articoli importanti selezionati quotidianamente” dalla singola testata preferita. “I contenuti saranno selezionati da un’apposita redazione e verranno aggiornati sulla base delle preferenze indicate dagli utenti”, spiega Cox, e pertanto “se un utente segue un canale che copre le sue notizie locali, troverà nel pannello degli aggiornamenti quotidiani sulle più rilevanti news di quella categoria, selezionate dalla redazione”.

Inoltre, tutte le pubblicazioni pertinenti e più importanti, sia nazionali che locali, entreranno anche in un feed chiamato For You («Per te») e in un’area di News Showcase all’interno di Edicola su Google News” dedicata alla scoperta di nuove pubblicazioni che ancora non si conoscono o si seguono.

Come funziona il pannello di Google News Showcase

Questi aggiornamenti per migliorare News Showcase si accompagnano all’impegno di Google per “offrire contenuti di notizie di qualità a più persone ancora”: questa nuova esperienza per le notizie è infatti sbarcata anche sull’app Google News per iOS (dopo un lancio iniziale riservato ai dispositivi Android) “e presto arriverà su news.google.com e nel feed Google Discover”, così come a breve le “presto metriche di News Showcase in Search Console, per dare agli editori più dati per capire meglio a quali articoli e argomenti rispondono gli utenti”.

Il progetto Google News Showcase

Google News Showcase è, come detto, una nuova funzione che permette alle testate editoriali partecipanti di mettere in vetrina le proprie notizie e di conquistare nuovi lettori, grazie anche a modalità di storytelling migliorate, interattive e più attraenti.

I lettori, invece, possono beneficiare dell’accesso a contenuti mirati sulle proprie preferenze, provenienti da fonti affidabili e professionali, così da avere una visione più approfondita di tematiche complesse ed eventi news locali, nazionali e globali.

L’esperienza si presenta con una schermata di notizie messe insieme dagli editori (testate tradizionali e altre puramente digitali), a cui si aggiunge un pannello che consente agli editori stessi di curare una selezione quotidiana delle loro notizie più importanti, mostrate agli utenti che seguono tali testate.

Più che raddoppiate le testate partecipanti

Come informa Alex Cox, “dal primo lancio di News Showcase a ottobre il numero di pubblicazioni da tutto il mondo che hanno firmato è quasi raddoppiato” e ora “ci sono quasi 400 pubblicazioni di notizie in Paesi come Germania, Brasile, Argentina, Canada, Francia, Regno Unito e Australia”, con accordi sono in corso in una serie di altri Paesi, che potrebbero quindi portare a un’ulteriore estensione del progetto nel resto del mondo, Italia inclusa, già entro i prossimi mesi.

Tra gli ultimi partner aderenti si segnalano testate di livello internazionale come “Le Monde, Courrier International, L’Obs, Le Figaro, Libération e L’Express in Francia, e Página12, La Gaceta e El Día in Argentina”, mentre i media partner in Germania e Brasile (i 2 Paesi in cui ha debuttato l’iniziativa) hanno già riscontrato un forte coinvolgimento dei lettori.

L’articolo riporta infatti le dichiarazioni di due rappresentati delle testate locali; in particolare, José Roberto de Toledo, direttore esecutivo di piauí, una rivista mensile nazionale in Brasile, dice che “News Showcase è un progetto molto importante per amplificare la nostra presenza digitale, perché da un lato offre un nuovo e importante canale per consentire a più persone di conoscere il contenuto prodotto dalla rivista, e dall’altro offre a noi le condizioni finanziarie per investire ancora di più sulla produzione di contenuti, per amplificare la nostra offerta, con l’obiettivo di aumentare la rilevanza e l’influenza di piauí”.

Positivo anche il parere di Peter Neumann, Chief Digital Officer di VRM, un gruppo di giornali regionali in Germania, che evidenzia l’utilità della vetrina per raggiungere nuovi segmenti di pubblico: “Google News Showcase ci offre maggiori opportunità di fornire ai nostri utenti notizie rilevanti dalle loro aree e ha aperto nuovi gruppi target per il nostro giornalismo, raggiungendo un pubblico più giovane che legge le nostre offerte di notizie più frequentemente e attivamente di altri”. Secondo Neumann, a fare la differenza sono “la facile reperibilità e la presentazione più attraente dei pannelli di News Showcase, che aiutano molto in questo senso”.