Siti Web, i consigli di Google per fornire informazioni sul supporto clienti

Provaci
Mettici alla prova
Analizza il tuo sito
Seleziona la lingua del database:

I clienti sono spesso alla ricerca di modi per contattare le aziende, e Google è il primo strumento anche per cercare di risolvere questo tipo di necessità: tenere sotto controllo le informazioni sul nostro brand che compaiono nella Ricerca in questo ambito è sempre più importante, per evitare che le persone non “ci trovino” oppure entrino in contatto con aziende differenti. Ed è proprio Google a ricordare il valore del lavoro sul supporto clienti, con un post che elenca i vari metodi a disposizione per fornire assistenza ai consumatori attraverso il motore di ricerca.

Assistenza ai clienti, l’importanza di fornire informazioni precise

È Danny Sullivan a firmare l’articolo in cui sono descritti i modi in cui, ogni volta che è possibile, Google lavora per mostrare le migliori informazioni disponibili per contattare le aziende e aiutare le persone in vari modi.

Ci sono almeno due motivi cruciali che dovrebbero spingere ogni brand a evidenziare queste informazioni sul proprio sito per Google:

  • Assicurarsi che le persone contattino direttamente la nostra azienda, piuttosto che raggiungere una terza parte che afferma di avere una relazione autorizzata che non può essere verificata.
  • Aiutare Google a indirizzare le persone al corretto meccanismo di assistenza, ad esempio segnalando il numero di telefono diretto dell’assistenza aziendale anziché un numero generale di centralino.

Le best practices per fornire informazioni ai clienti attraverso Google

I siti web, e in particolare quelli e-Commerce, possono controllare e gestire questo processo seguendo alcune best practice che aiutano a garantire che Google mostri effettivamente le informazioni più accurate per la propria attività o servizio.

Aggiungere una pagina di contatti o di supporto sul sito

La prima indicazione è piuttosto semplice: bisogna fornire una pagina di contatto o di supporto che possa essere facilmente individuata sia dai visitatori che da Googlebot.

Ad esempio, suggerisce il Search Liaison, aggiungere un link alla pagina dei contatti nella parte inferiore della home page o all’interno di un’opzione di menu facilmente trovab