Case Study di SEOZoom: il rilancio di Guide Turistiche VdA

Siamo arrivati al terzo appuntamento con i case study di SEOZoom, lo spazio in cui diamo voce agli utenti della nostra suite, che possono raccontare la propria esperienza pratica e reale con gli strumenti messi a disposizione, presentando i risultati del lavoro eseguito sul proprio sito. Abbiamo ospitato nei mesi scorsi Vincenzo Chiaravalle con il suo pixelangry e Mauro Mazzaglia di portablindata, mentre oggi ci dedichiamo allo storytelling di Guide Turistiche Valle d’Aosta, ovvero https://www.guideturistiche.vda.it/.

Il sito Guide turistiche VdA

A sottoporre questo caso è stato il team di Team Sviluppo, ramo di una società che si occupa di sviluppo di siti web in WordPress e strategie SEO, che ha avuto in gestione il sito “che opera nel settore turismo in Valle d’Aosta, organizzando visite guidate ed escursioni su tutto il territorio. Guide turistiche Vda lavora sia con turisti italiani che con turisti stranieri, con le scuole e i bambini di ogni età, organizzando anche laboratori didattici specifici”.

L’obiettivo di Guide turistiche VdA è “di far scoprire le bellezze della Valle d’Aosta, portando i turisti non solo nelle località più conosciute della regione, ma anche in piccoli territori più nascosti, meno conosciuti ma ugualmente magnifici, che riescono sempre a stupire i turisti”, come scrivono nella mail le persone del team.

Il traffico da SEOZoom

L’uso di SEOZoom per migliorare le performance del sito

È in particolare Emily Colliard a inquadrare il “lavoro SEO su Guide Turistiche Vda” svolto in questi mesi che, come dice, “è nato come un esperimento”: il sito “appartiene a un’amica che ci ha dato il permesso di lavorare sul suo sito, lasciandoci sperimentare e provare a sviluppare una strategia SEO”.

Una cortesia utile perché la società aveva “appena lanciato un nuovo ramo dell’azienda dedicata allo sviluppo web e strategie SEO”, ma “i clienti ancora scarseggiavano e avevamo bisogno di un sito per impratichirci”.

Ad inizio lavori la stessa Emily e i suoi colleghi stavano “svolgendo diversi corsi SEO, tra cui la SeoZoom Certified Professional“, e così “tutti gli strumenti esplorati da Elisa venivano visti dai noi tramite il progetto di Guide Turistiche”, che è stato dunque “il primo sito con cui abbiamo potuto provare ad utilizzare la vostra piattaforma a 360 gradi”.

Le keyword del sito

I SEO Tool applicati a Guide turistiche VdA

SeoZoom e il relativo corso professionale, scrive ancora l’utente, “ci hanno permesso di analizzare il sito nel dettaglio, di capire passo per passo quali fossero gli strumenti più utili e specifici per quel determinato progetto. Abbiamo così scoperto un sito con un enorme potenziale e ci siamo messi al lavoro seriamente!”.

Gli strumenti SEOZoom utilizzati

Nella mail si racconta che il lavoro di strategia SEO di Guide Turistiche Vda è iniziato alla fine di luglio 2018. La prima operazione è stata “una pulizia e una scansione generale del sito, perché per iniziare una vera e propria strategia SEO, tutti gli elementi strutturali devono essere ottimizzati e sistemati”. Per far questo il team ha usato il SEO Audit, definito uno strumento fondamentale che è diventato poi il punto di partenza per tutti gli altri progetti SEO.

Andamento Zoom Authority

I risultati degli interventi SEO

Emily Colliard prosegue segnalando che hanno “corretto tutti gli errori e gli avvisi segnalati da SEOZoom, passando da un 74% ad un 98% di ottimizzazione. Da questo abbiamo potuto vedere l’importanza dell’ottimizzazione degli elementi on page: i primi risultati sono arrivati dopo un mese e già promettevano bene”.

Il lavoro di ottimizzazione delle pagine

Nella seconda fase di interventi SEO, l’azione si è concentrata sull’analisi in dettaglio della “sezione Pagine, senza dubbio la nostra sezione preferita di SeoZoom! Qui abbiamo analizzato in particolare due aree specifiche”, ovvero le pagine peggiori e le pagine con potenziale.

La strategia sulle pagine peggiori è stata realizzata partendo da un’analisi generale che ha cercato ” di capire perché non performavano e come era possibile lavorare su di esse”. In concreto, gli interventi sono stati un “aggiornamento al robots.txt e l’inserimento di canonical per l’accorpamento di alcune pagine con volumi bassi o bassissimi ad altre più performanti”.

Le pagine con potenziale “si sono rivelate essere effettivamente quelle legate al core business dell’azienda”; per ognuna “abbiamo fatto un lavoro di inserimento keyword e revisione dei testi, in modo da migliorare le performance di ogni singola pagina”.

Superati i competitor

Come usare i tool di SEOZoom per migliorare il sito

Per sviluppare questi interventi su Guide turistiche VdA sono stati usati in particolare gli strumenti Keyword Infinity e Keyword Search Intent di SEOZoom, dove il team ha “trovato parole chiave fondamentali su cui lavorare e che prima non venivano citate dei testi, negli alt tag o in altri elementi rilevanti”.

Questi sono gli “strumenti fondamentali che abbiamo utilizzato e che in pochi mesi hanno portato a superare i competitor, ad aumentare il traffico e ampliare il numero di parole chiave strategiche per cui il sito di posiziona”.

Guide Turistiche VdA, i risultati della strategia

Per riassumere, dunque, la strategia SEO messa in pratica sul sito e l’utilizzo dei tool di SEOZoom hanno consentito “il superamento dei competitor, l’aumento del traffico , l’aumento delle keyword per cui si posiziona il sito, il miglioramento della qualità delle parole chiave e l’aumento delle conversioni”.

Grazie a questo lavoro, “Guide turistiche ha avuto un incremento del 47,50% di richieste preventivo per le visite guidate. Tutte le prenotazioni avvengono dal sito: Guide Turistiche Vda non ha più bisogno di spendere budget in altre attività di comunicazione al momento (come ad esempio Google Ads), perché il sito continua a crescere e portare clienti”, conclude Emily Colliard.

GM

Redazione

This entry has 0 replies

Scopri subito tutte le funzionalità di SEOZoom!