Stage SEOZoom al WMF23, ecco il programma

Iscriviti alla newsletter

Un percorso formativo dedicato a vari angoli della SEO, con gli esperti del nostro team che affrontano alcuni dei principali tasselli del complesso puzzle del lavoro di ottimizzazione per i motori di ricerca per fornire spunti di riflessione e pratici da applicare alle proprie strategie. Esattamente tra un mese, il prossimo 16 giugno, si alza il sipario sullo Stage SEOZoom al WMF2023 con una giornata speciale di studio e approfondimento sulla SEO, pensata per offrire ai partecipanti consigli e dritte per migliorare i rendimenti dei propri siti (anche) grazie al supporto della nostra suite.

Stage SEOZoom al WMF2023: il programma e gli interventi

Cinque interventi legati da un file rouge, ovvero il nostro classico approccio misto tra teoria e pratica che, più precisamente, propone dati, riferimenti pratici e risultati testati per offrire sempre la giusta dose di consigli teorici e indicazioni operative adatte a ogni tipologia di sito e contesto.

Il programma dello Stage SEOZoom al WMF 2023 di Rimini, in calendario nella giornata del 16 giugno, intende guidare i partecipanti alla scoperta di alcuni dei cardini della moderna attività SEO che può servire a migliorare la visibilità organica di un sito, accendendo i riflettori su cinque diversi ambiti di operatività. Nello specifico, i temi al centro degli speech sono l’ottimizzazione onpage del sito, la lettura di un SEO Audit tecnico, la gestione operativa basilare, il lavoro sui contenuti e, infine, l’implementazione di una link building davvero efficace.

I temi al centro dell’evento SEOZoom a Rimini 2023

A inaugurare la sala SEOZoom al WMF23 sarà il nostro CEO, Ivano Di Biasi, che farà una panoramica sulle “Problematiche comuni dei siti web che limitano il traffico organico e la crescita economica”, adottando un criterio operativo basato sul processo Problema/Soluzione/Impatto. Detto in altri termini, Ivano metterà in luce alcune aree critiche comuni della SEO onpage in cui un sito può incontrare difficoltà – come ad esempio titoli sbagliati, intent errati o cannibalizzazione delle pagine, pericolosa soprattutto tra sito e-Commerce e suo blog – e che rischiano di limitarne il potenziale, bloccandone il traffico organico e quindi la crescita economica, ma soprattutto mostrerà dei casi relativi a diverse tipologie di business e settore, portando alla costruzione di un workflow di tipo Problema/Soluzione/Impatto per definire le corrette strategie di risposta.

Passeremo poi alla SEO tecnica con il nostro CTO, Giuseppe Liguori, che ci accompagna a comprendere come si realizza e come si legge un SEO Audit, individuando tutte le aree critiche del sito, da quelle tecniche a quelle strategiche. Il punto di partenza delle operazioni, infatti, dovrebbe essere determinare le priorità delle problematiche – cali di traffico, difficoltà di crescita o altro ancora – anche rispetto al loro impatto reale sul progetto, per poi indagare in maniera approfondita alcuni aspetti prettamente tecnici e quelli che sono invece veri e propri errori di strategia.

La nostra Elisa Contessotto, invece, sarà la coach che propone 5 semplici esercizi quotidiani per mantenere ogni sito sempre in forma: ogni progetto online necessita infatti di un allenamento costante per avere sempre una forma ottimale e presentarsi al meglio a utenti e motori di ricerca, e in qualità di personal trainer dei nostri siti dobbiamo assicurarci che il nostro progetto sia forte – per essere competitivo, agile, capace di adattarsi ai cambiamenti esterni – e flessibile, per creare connessioni sempre nuove. Nel suo intervento, Elisa tradurrà questa metafora in esercizi quotidiani per migliorare ogni sito, tra gestione strategica del piano editoriale, linking interna o valorizzazione dei vecchi contenuti.

L’Intelligenza Artificiale applicata a vari ambiti lavorativi è senz’altro il tema più caldo degli ultimi mesi, e la SEO non ha fatto eccezione, soprattutto per le possibili declinazioni della scrittura strategica: Gennaro Mancini cercherà di mostrare la “terza via” che si apre davanti ai professionisti del copywriting, che non possono essere “né apocalittici né integrati”. Ovvero, l’intelligenza artificiale non deve far paura ai SEO copywriter, ma serve un approccio responsabile ed equilibrato per guidarla e sfruttarla nel lavoro di scrittura, perché non possiamo ignorare queste tecnologie o derubricarle a fenomeno marginale. Nella sua lezione vedremo quindi quale può essere un processo consapevole di scrittura strategica con l’editor dell’Assistente Editoriale di SEOZoom, che integra funzionalità di generazione testi dell’intelligenza artificiale e permette di realizzare contenuti adatti al web di oggi in modo più efficace e rapido, affiancandoci durante tutto il percorso di creazione e sviluppo editoriale.

A chiudere i lavori sarà di nuovo Ivano Di Biasi, che affronta il tema della link building “senza pregiudizi”, partendo dalla teoria e dalle definizioni più moderne di questa attività per arrivare poi a spiegarne il significato attuale per Google e quindi per la SEO. Il punto di partenza della sua riflessione è che spesso è il contesto in cui opera il nostro sito a fare la differenza e a determinare il peso dei backlink, e quindi per rendere efficace la campagna bisogna imparare a valutare i siti web per l’acquisizione di link, monitorare i link che riceviamo e anche comprendere preventivamente quali risultati possiamo ottenere con strategie ben costruite, come dimostra l’analisi di vari case study.

WMF 2023: le informazioni pratiche

Arrivato ormai all’11esima edizione, il WMF – We Make Future è la principale Fiera internazionale e Festival sull’Innovazione tecnologica e digitale d’Italia e si tiene quest’anno dal 15 al 17 giugno 2023 alla Fiera di Rimini. Come accennato, l’evento targato SEOZoom è in calendario per la giornata di venerdì 16 giugno, in contemporanea con gli altri appuntamenti collaterali e con le attività del mainstage, e i biglietti sono acquistabili direttamente dal sito ufficiale della kermesse.

Il nostro team sarà presente anche con il consueto stand nell’area dedicata agli espositori, per la precisione al Padiglione C1 – Stand 8 (perciò vi attendiamo per un saluto e per qualche chiacchiera!), e per i lettori del blog c’è anche una sorpresa interessante: inserendo in fase di acquisto il coupon «sponsor149», infatti, fino al 30 maggio è possibile acquistare un Full Ticket per il WMF con uno sconto speciale, ovvero 149 € + iva, e avere così accesso pieno alla kermesse, che offre non solo il programma formativo “più completo al mondo” sull’innovazione tecnologica, digitale e sociale, ma anche un vero e proprio festival senza limiti, con tanti momenti di networking nell’area expo fino ai concerti,

Stando alle informazioni ufficiali, anche per l’edizione 2023 sono coinvolti decine di speaker e ospiti da tutto il mondo, che porteranno visioni, studi e nuovi spunti per il futuro sui vari palchi della manifestazione, che si prepara ad accogliere oltre 60.000 partecipanti e un parterre di più di mille speaker da 85 Paesi. Tra le personalità già confermate, grande fermento e attesa per l’eminenza dell’informatica Sir Tim Berners-Lee, l’inventore del World Wide Web, che proprio il 16 giugno parlerà alla platea del WMF portando la propria esperienza e la sua idea di sviluppo del web, offrendo un’analisi delle tendenze attuali e delle prospettive future della sua creatura.

Prova SEOZoom

7 giorni di Prova Gratuita

Inizia ad aumentare il tuo traffico con SEOZoom!
TOP