Ranking su Google, svelato il CTR delle posizioni in SERP

Provaci
Mettici alla prova
Analizza il tuo sito
Seleziona la lingua del database:

Solo qualche giorno fa abbiamo parlato della tendenza zero clic su Google Ricerche e di come gli utenti completino sempre più frequentemente il loro viaggio nella stessa pagina dei risultati di ricerca, senza cliccare sui link blu. E dunque, alla luce di queste trasformazioni, quanto vale oggi una posizione in top10 su Google in termini di CTR? Lo rivela uno studio di advancedwebranking.com, che ha analizzato la situazione a livello globale.

Grafico con il CTR delle SERP di Google

Il traffico organico passa dalla Top3 su Google

La ricerca ci consente di approfondire alcuni topic fondamentali per comprendere il valore della SEO e, soprattutto, per cercare di rendere efficaci e remunerativi gli interventi di ottimizzazione on page: tutti gli sforzi devono essere concentrati non solo alla conquista della prima pagina, ma alla top3, perché già uscire dal podio significa perdere visibilità e clic da Google.

Il CTR della prima posizione su Google

Guardiamo ai dati in tabella, aggiornati a giugno 2019: la posizione numero 1 su Google in navigazione desktop ottiene il 33,19 per cento dei clic a livello internazionale, mentre da mobile il CTR scende a 29,06 per cento. In pratica, essere il primo risultato fornito dal motore di ricerca – e quindi avere secondo Google la miglior pagina del Web su quel dato argomento e per quella specifica query – significa in concreto ottenere “solo” tre clic da ogni dieci utenti che eseguono la ricerca.

I clic di seconda e terza posizione in SERP