Le 3 tecniche suggerite da Google per migliorare i contenuti

Provaci
Mettici alla prova
Analizza il tuo sito
Seleziona la lingua del database:

Ci sono molte tecniche, più o meno complesse, per ottimizzare un contenuto pubblicato che non ha ottenuto il rendimento sperato, e varie strade per scoprire quali sono le pagine che hanno un potenziale inespresso, e che quindi necessitano solo di una “piccola spinta” per spiccare il volo nelle SERP. Oggi lasciamo da parte i tool di SEOZoom, però, per seguire i consigli che arrivano direttamente da Google, che nella serie approfondisce l’utilizzo di Google Search Console per migliorare i contenuti e renderli in linea con le query di ricerca degli utenti e soddisfino la crescente domanda.

I tre modi per migliorare i contenuti pubblicati

A guidarci in questa attività, che può portare benefici diretti e abbastanza rapidi al nostro traffico, è Martin Splitt di Google, host della serie su YouTube, che ci descrive alcuni trucchi per usare i dati della Google Search Console  per migliorare il contenuto delle pagine e renderlo più utile e pertinente per le persone che cercano sul Web.

Il Search Advocate si concentra in modo specifico sulla individuazione delle pagine ad alto numero di impressioni e con pochi clic, ovvero contenuti che stanno andando relativamente bene in termini di visibilità su Google perché appaiono nei risultati di ricerca, ma ottengono pochissimi clic, probabilmente perché tali contenuti potreb