Siti e-Commerce, Google condivide le best practices di SEO tecnica

Provaci
Mettici alla prova
Analizza il tuo sito
Seleziona la lingua del database:

Ottenere più traffico verso il nostro sito e-Commerce è un obiettivo di base, ma a volte rischiamo di trascurare il ruolo che Google può avere per raggiungerlo: il motore di ricerca può essere infatti uno straordinario bacino di utenti e, seguendo alcune indicazioni e best practices di ottimizzazione è possibile, in modo gratuito, mostrare i nostri prodotti nel sistema di Ricerca e conquistare maggiore visibilità e vendite.

Sfruttare la Ricerca Google come vetrina per i prodotti

Il tema è al centro del nuovo appuntamento con Lightning Talks, la serie di conferenze virtuali tenute dai Googler in quest’ultimo anno, e la lezione su come portare e far emergere i prodotti di e-Commerce nella Ricerca è affidata ad Alan Kent, Developer Advocate specializzato in e-Commerce presso Google, che condivide con i SEO e proprietari di siti una serie di best practice per fornire al motore di ricerca informazioni accurate sui prodotti.

Quando Google dispone di dati di prodotto tempestivi e accurati, infatti, può applicare una formattazione speciale nei risultati di ricerca per assistere gli utenti nelle loro decisioni di acquisto, mostrando ad esempio informazioni aggiuntive che includono valutazione dei clienti, prezzi e livelli di scorte.

Comparire con la nostra pagina di prodotto nei risultati di ricerca e visualizzare tali informazioni può potenzialmente aumentare il traffico organico che riceviamo sul sito e-Commerce; inoltre, quando disponibili, Google può mostrare questi dati in altri prodotti dell’ecosistema, come Google Immagini, Google Maps e Google Shopping.

I dati dei prodotti mostrati su Google

Kent inizia proprio a parlare dei modi principali in cui Google mostra i dati dei prodotti forniti dai siti e-Commerce, descrivendo i quattro servizi più noti per far comparire un prodotto su Google e spiegando che “ce ne sono altri e stiamo sempre esplorando nuove opportunità”.

  • Google Search usa una “formattazione speciale per i prodotti nei risultati di ricerca per assistere gli utenti nelle loro decisioni di acquisto”, attraverso indicatori quali valutazioni, recensioni, prezzi e livelli di stock.

I prodotti in Google Search

  • Se Google sa come visualizzare un’immagine per un prodotto, nella Ricerca per Immagini può mostrare la foto con un badge aggiuntivo e varie informazioni, come ad esempio se l’articolo è attualmente in magazzino.