Continua il nostro percorso di avvicinamento al Web Marketing Festival 2019, il più importante evento italiano dedicato al mondo digital e dell’innovazione. Ormai manca solo una settimana al taglio dell’edizione numero 7 alla Fiera di Rimini e, come dicevamo 7 giorni fa, noi di SEOZoom saremo tra i protagonisti della manifestazione in tanti aspetti, con il nostro team pronto ad accogliere i visitatori e soprattutto con una giornata dedicata interamente alla formazione SEO.
Il lavoro del team a Rimini

SEOZoom event al WMF19

Ora possiamo offrire qualche dettaglio in più sul SEOZoom event al Web Marketing Festival, che sarà un’intensa panoramica di 6 ore sulla SEO e sui principali aspetti legati all’ottimizzazione dei siti: nella giornata di venerdì 21 giugno abbiamo a disposizione un’intera sala da 200 posti *, e alle ore 8.50 è previsto il primo speech, affidato al nostro boss Ivano Di Biasi.

AGGIORNAMENTO. I posti sono raddoppiati rispetto a quanto annunciato, nessun errore: visto il successo dello scorso anno, l’organizzazione ci ha appena comunicato che la nostra sala è diventata più grande e capiente, portando a 200 il numero massimo di partecipanti all’evento!
WMF19: il programma della sala SEOZoom

Il programma del SEOZoom event

Il programma dello ZoomDay all’interno del Festival servirà a creare un percorso panoramico sulla SEO, affrontando gli aspetti strategici e tecnici di questa attività e fornendo consigli e spunti pratici su alcuni elementi fondamentali per ogni strategia, come la keyword research, la link building, la gestione dei contenuti e molto altro ancora. Un vero e proprio evento verticale, che si dirama attraverso interventi formativi incentrati su case studies, tool e sulle più recenti novità nel nostro settore di competenza.

I relatori dell’evento di SEOZoom per la formazione SEO

Ad aprire i lavori sarà come accennato Ivano Di Biasi, che dedica il suo intervento iniziale alla SEO strategica, per spiegare come pianificare una strategia SEO vincente per qualsiasi tipologia di sito web, evitare errori comunie come creare i giusti collegamenti tra richiesta e offerta attraverso i motori di ricerca. A seguire sarà Elisa Contessotto a mostrare individuare le Buyer Personas di un sito e fare una keyword research adeguata per le esigenze del business grazie ai vari strumenti di SEOZoom per la ricerca di parole chiave, partendo da due assunti: conoscere i propri utenti è alla base di qualsiasi strategia di Inbound Marketing, ma altrettanto fondamentale è individuare le parole chiave che le persone utilizzano per ricercare i prodotti o servizi sui motori di ricerca.

Un focus su SEO tecnica e sul SEO copywriting

Toccherà poi a Giuseppe Liguori approfondire alcuni temi della SEO tecnica, con una relazione molto pratica su come identificare le pagine che sprecano Crawl Budget e affrontare il problema concretamente, anche grazie ai nuovi SEO tools di SEOZoom, per evitare di sottrarre tempo e risorse che gli spider potrebbero dedicare a contenuti molto più interessanti del sito che, potenzialmente, potrebbero farne aumentare il traffico.  Nell’intervento sul SEO copywriting, invece, Gennaro Mancini evidenzierà l’importanza di curare i contenuti di un sito in maniera strategica, presentando anche il Piano Editoriale e gli strumenti di scrittura di SEOZoom che possono consentire di scrivere articoli di qualità e semplificare la gestione di questa attività necessaria per ottenere un buon posizionamento su Google.

L’importanza della link building per fare la differenza

Lo speech di Carmine Di Donato si concentrerà sulla link building e sulle tecniche di acquisizione link per ottenere traffico organico in piena sicurezza, perché in tanti casi il solo lavoro di SEO on page non riesce a fare la differenza per siti web che competono in settori estremamente affollati: è in questi casi che la Link Building rappresenta l’attività più efficace per provare a posizionare parole chiave competitive, a patto di non commettere errori che possono provocare gravi problemi.

Focus sulla SEO moderna

L’ultima parte di questa super lezione vedrà sul palco tutti i relatori precedenti, chiamati a dimostrare come i singoli aspetti si leghino nella SEO moderna, che abbraccia molte discipline che devono operare in maniera congiunta per pianificare al meglio il workflow SEO e raggiungere l’obiettivo comune, incrementare il traffico organico.

Il Web Marketing Festival 2019

Ci sarà da divertirsi, insomma! E, vale la pena ricordarlo, l’evento SEOZoom è gratuito per tutti coloro che hanno acquistato il biglietto di ingresso al WMF19 per la giornata del 21 giugno: questo significa che ci sarà la corsa al posto in sala, e lo diciamo forti dell’esperienza dell’anno scorso.

Per chi vuole avere qualche altra informazione sull’evento riminese, poi, basti dire che l’agenda completa dell’edizione 2019 comprende oltre 70 eventi di formazione, business e networking, ma anche momenti di arte, cultura, show e intrattenimento, che permettono ai partecipanti (l’anno scorso furono circa 18 mila!) di tracciare il proprio percorso di formazione professionale.

GM