CMS siti web: cosa sono e come scegliere i migliori

CMS siti web: cosa sono e come scegliere i migliori

Provaci
Mettici alla prova
Analizza il tuo sito
Seleziona la lingua del database:

Content Management System (CMS) sono strumenti fondamentali per la creazione e la gestione di siti web, utilizzati da circa il 70 per cento dei siti a livello mondiale (mentre il 30 per cento usa soluzioni differenti o realizza il proprio sistema gestionale) perché permettono di gestire e organizzare i contenuti di un sito web in modo semplice ed efficiente, senza la necessità di possedere competenze specialistiche di linguaggio di programmazione o tecniche di web design. Ecco quindi una guida a questo software che consente praticamente a chiunque di creare, modificare e pubblicare i contenuti online per ogni tipologia di sito, e proviamo a esaminare il significato di CMS, i principali sistemi disponibili sul mercato e come scegliere il migliore in base alle nostre esigenze.

Cosa sono i CMS e cosa significa l’acronimo

CMS è l’acronimo di Content Management System, che in italiano possiamo tradurre come sistema di gestione dei contenuti: in estrema sintesi, è una piattaforma software che permette di creare, modificare, organizzare e pubblicare contenuti digitali, in particolare siti web, in modo semplice e intuitivo, senza richiedere conoscenze approfondite di programmazione o progettazione grafica sul web.

Basati solitamente su un’interfaccia intuitiva e facile da usare che semplifica la creazione e l’aggiornamento di pagine web, i CMS permettono di gestire testi, immagini, video, documenti, altri media e tipi vari di risorse, rendendo la creazione e la manutenzione di un sito web accessibile a chiunque, compresa la gestione degli aspetti di layout e design.

A cosa servono e perché sono utili

Contenuto del sito web è una perifrasi che si riferisce a tutte le tipologie di informazioni che si trovano pubblicate online, disponibili in una varietà di formati, dalle pagine dei prodotti e dalle storie dei clienti ai post dei blog e ai comunicati stampa, e solitamente  include anche rich media, come immagini, infografiche, video e audio.

I CMS svolgono un ruolo fondamentale nella creazione e nella gestione di tali contenuti online per diverse ragioni, perché tra le loro caratteristiche principali ritroviamo:

  • User-friendly: data la loro natura, consentono anche a utenti non esperti di tecnologia di creare e aggiornare siti web senza dover imparare linguaggi di programmazione come HTML, CSS e JavaScript.
  • Risparmio di tempo e risorse: i CMS semplificano e automatizzano numerosi processi, consentendo di creare e aggiornare i contenuti più rapidamente e riducendo la necessità di interventi di sviluppatori web e grafici.
  • Scalabilità: la maggior parte dei CMS offre un’ampia gamma di funzionalità e integrazioni, che possono essere adattate in base alle esigenze del sito e al suo sviluppo nel tempo.
  • Ottimizzazione SEO: molti CMS includono strumenti e impostazioni per migliorare la SEO, agevolando l’indicizzazione dei contenuti da parte dei motori di ricerca e contribuendo a un migliore posizionamento nei risultati di ricerca.

Per semplificare, senza un CMS saremmo costretti ad aggiornare manualmente qualsiasi pagina che richieda modifiche – anche la semplice modifica delle dimensioni di un font o di un header richiederebbero un’azione complessa su tutto il sito – mentre sfruttando le proprietà di questi content management system ci possiamo muovere molto più velocemente e agilmente.

Nello specifico, di solito i CMS mettono a disposizione un set standard di funzionalità, e consentono ad esempio:

  • Creare, modificare e