Come controllare i risultati di Google da altre località

Provaci
Mettici alla prova
Analizza il tuo sito
Seleziona la lingua del database:

Ormai lo sappiamo: non esiste un solo Google, perché i risultati di ricerca sono condizionati da vari fattori, a iniziare dalla lingua e dalla posizione geografica, tanto che abbiamo contato oltre 200 versioni di Google che si differenziano per questi motivi. Ma anche all’interno della stessa cultura ci sono ulteriori distinzioni di posizionamento e geolocalizzazione, e una identica query può produrre risultati di ricerca diversi a seconda del quartiere cittadino in cui si trova l’utente!

In questo articolo cercheremo di capire come fare a monitorare i risultati di ricerca in base alle località che ci interessano nella nostra strategia, ovvero come cambiare posizione alle SERP e capire i differenti posizionamenti delle nostre pagine.

Stessa query, SERP differenti

La differenza tra i risultati è evidente soprattutto per le query transazionali, che in genere suggeriscono prima negozi e fornitori di servizi locali. Per questo, chi cerca “comprare una bicicletta” a Milano visualizzerà suggerimenti diversi rispetto a chi si trova a Roma, mentre due persone che cercano una “pizzeria” otterranno risultati diversi se lanciano la query in quartieri differenti della stessa città.

SERP di Google per la query "comprare una bicicletta" localizzata a Milano e Roma

I risultati di ricerca di Google sono infatti personalizzati in base alla cronologia delle ricerche degli utenti, al dispositivo usato e alla posizione corrente, e proprio la posizione geografica è un importante modificatore delle SERP, come chiarito anche da Google in occasione del caso del “cielo arancione” sulla Florida.

La rilevanza per la SEO locale

Questo discorso ha particolare rilevanza per chi lavora nell’ambito della local SEO, dove appunto la chiave per il successo è riuscire a raggiungere il corretto pubblico di destinazione, monitorando la versione dei risultati di ricerca di Google che interessa la propria strategia.

Quindi, se il sito destina le sue operazioni a una particolare area geografica, è importante non solo ottimizzare le sue pagine per le keyword e i search intent locali, ma anche monitorare correttamente i risultati di ricerca di Google specifici per quella zona area. Questo significa, innanzitutto, essere in grado di cambiare posizione durante la ricerca di SERP e controllare le classifiche, anche senza usare particolari strumenti, seguendo i consigli forniti da questo articolo di