Google e date, due nuovi comandi per la Ricerca temporale: prima e dopo

Provaci
Mettici alla prova
Analizza il tuo sito
Seleziona la lingua del database:

È da qualche tempo che Google invita webmaster e gestori di siti a dedicare specifica attenzione alle date sulle pagine dei propri articoli, e proprio in questi giorni sul motore di ricerca statunitense è stato lanciato il beta testing di un nuovo tipo di comando, che servirà a filtrare i contenuti in base alla data segnalata dall’utente con indicazione di un prima e di un dopo.

Il nuovo comando before: e after: di Google Search

A dare notizia di questo esperimento è l’account @searchliaison con una serie di tweet (ben una quindicina, qui riuniti grazie al bot threadreadapp) che ripercorrono anche le modalità con cui gli utenti possono interagire con Google Search. L’obiettivo di Google è aiutare le persone a trovare le informazioni che cercano, con nuovi strumenti per migliorare la precisione delle ricerche.

L’utilità delle date negli articoli per Google

Per molti tipi di ricerche, ottenere risultati freschi e nuovi spesso assicura la pertinenza e la rilevanza migliore, scrivono i googlers su twitter; tuttavia, in alcuni casi le persone vogliono leggere informazioni più vecchie, ma comunque utili. Da tempo gli strumenti di Google consentono questa possibilità, attraverso ad esempio i filtri, ma da Mountain View hanno deciso di semplificare ulteriormente questa operazione, inserendo due nuovi comandi per la Ricerca, che in americano sono before: e after:, vale a dire prima e dopo.

Come funzionano i nuovi comandi di Google Search

Il vantaggio immediato di questi nuovi comandi è che permettono di filtrare i contenuti per intervallo temporale direttamente nel Search box di Google, senza dunque dover cercare i tool aggiuntivi nelle barre di comando. È sufficiente scrivere la parola chiave di interesse e aggiungere before: o after:, indicando una data, per ottenere i risultati di ricerca relativi a quel periodo.

After e before in Google Search

I vantaggi della ricerca per date

È possibile usare i comandi singolarmente – ad esempio, per avere risposte rigorosamente precedenti o antecedenti un giorno specifico – oppure combinare “dopo e prima” per individuare un arco temporale di interesse. Inoltre, Google consente di utilizzare una data nella formula estesa (anno-mese-giorno) oppure di scrivere un intero anno (nel caso di uso di before: & after: per un anno, Google estende automaticamente la ricerca ai risultati di tutto l’anno solare); dal punto di vista sintattico, si possono utilizzare indistintamente tratt