Per una volta “ce la suoniamo e ce la cantiamo”: la nostra esperienza al Web Marketing Festival 2018 è stata davvero oltre ogni previsione, con un successo incredibile in termini quantitativi e qualitativi.

Grande partecipazione allo stand SEOZoom

Cominciamo proprio dall’aspetto della partecipazione: lo possiamo dire con orgoglio, il nostro stand a Rimini è stato tra i più frequentati, se non quello che ha suscitato in assoluto il maggiore interesse. Avevamo uno spazio molto grande, e come testimoniano le tantissime foto scattate in questi giorni non c’è mai stato un momento libero per lo staff presente allo stand, pronto a offrire supporto e demo sulle funzionalità di SEOZoom. Basti dire che inizialmente avevamo previsto l’alternanza tra sette persone per gestire lo spazio, credendo fosse un numero più che sufficiente: per fortuna, altri sei ragazzi del team sono arrivati da Napoli per partecipare al Festival da spettatori, ma si sono poi “trasformati” in assistenti per dare una mano concreta vista l’enorme affluenza di amici e nuovi clienti. Una dimostrazione di affetto, ma soprattutto un segno di gradimento per il lavoro che portiamo avanti, e che ci rendono fieri anche per la qualità dei rapporti all’interno del nostro team, che è unito davvero come una squadra affiatata!

Una Sala Plenaria per parlare di SEO (e di SEOZoom)

Ma il risultato più straordinario è stato quello della giornata di venerdì, nella quale avevamo a disposizione una sala da 100 posti dedicata interamente alla formazione su tematiche SEO e Web Marketing, con il coinvolgimento delle principali personalità italiane del settore. Ebbene, abbiamo iniziato alle 8, con lo speech introduttivo di Ivano Di Biasi e la prima relazione di Flavio Mazzanti e Alessandra Maggio, con un sold out completo, tutte le poltroncine occupate e una richiesta di partecipazione che superava ogni aspettativa. E così, l’organizzazione del Web Marketing Festival ci ha messo a disposizione sin dalle 8.50 ben 4 sale di rimando con trasmissione in streaming degli interventi del nostro panel, che in totale hanno consentito ad altre 300 persone di ascoltare le varie riflessioni. Ma non è bastato neppure questo: già allo speech di Simone Righini ci è stata assegnata una ulteriore sala di rimando fissa da 200 posti, fino a quando non si è deciso di affidarci direttamente la Sala Plenaria del WMF18 come sala di rimando per trasmissione in streaming. E così, all’intervento di Ivano e ai successivi nel pomeriggio di Marco Volpe e Ivan Cutolo, così come ai momenti di dimostrazione pratica della nostra suite, dei tool e degli ultimi aggiornamenti sviluppati, tenuti da Giuseppe Liguori, Elisa Contessotto e Carmine Di Donato, hanno assistito in totale almeno 500 partecipanti, con un successo davvero clamoroso e che è andato oltre ogni nostra più rosea previsione.

WMF18 SEOZoomWMF18, un’esperienza eccezionale per SEOZoom

Insomma, il gruppo di SEOZoom è stato davvero protagonista al Web Marketing Festival 2018, in tutti i sensi: la nostra suite continua a ricevere apprezzamenti e, non meno importante, suggerimenti e idee per svilupparsi ed essere sempre più efficiente e performante. Quello che ci resta negli occhi (e nei cuori) dell’edizione appena passata dell’evento riminese è senza dubbio l’ottima organizzazione complessiva (al netto delle immancabili critiche, spesso pretenziose), ma soprattutto – per quel che ci riguarda – l’affetto e gli attestati di stima ricevuti da clienti “amici” che sono passati a salutarci e hanno avuto piacere nel fermarsi a parlare con noi e scattarsi una foto al “selfiebox” (ecco qui gli scatti!), facendoci sentire apprezzati e ancor più parte di una “squadra“.

GM