Glossario
Torna alla lista Torna alla lista

Meta Tag Robots

Il meta tag robots è un elemento HTML che fornisce istruzioni ai motori di ricerca su come devono comportarsi con una specifica pagina web ai fini di crawling e indicizzazione. Questo tag può essere utilizzato per impedire ai motori di ricerca di indicizzare una pagina (con l’attributo “noindex“), di seguire i link in essa contenuti (con l’attributo “nofollow“), o di archiviare una copia cache della pagina nei risultati di ricerca (con l’attributo “noarchive”).

Il meta tag robots è uno strumento importante per il controllo dell’accesso dei crawler dei motori di ricerca e per la gestione della visibilità delle pagine web nei risultati di ricerca. Tra gli attributi più comunemente utilizzati per affinare il controllo sui motori di ricerca citiamo:

  • noindex. È il comando per richiedere di non indicizzare la pagina.
  • nofollow. È il comando per chiedere di non seguire il link.
  • noarchive. Blocca la comparsa del link “Copia cache” nei risultati di ricerca.
  • nosnippet. Chiede di bloccare la presenza di uno snippet di anteprima in SERP.
  • noimageindex. Questo attributo impedisce ai motori di ricerca di indicizzare le immagini presenti sulla pagina. È utile se si desidera che le immagini non appaiano nei risultati di ricerca delle immagini.
  • none. Equivale a utilizzare “noindex, nofollow” e indica ai motori di ricerca di non indicizzare la pagina e di non seguire i link in essa contenuti.
  • all. Contrariamente a “none”, “all” indica che si desidera sia l’indicizzazione della pagina sia il seguimento dei link. Tuttavia, questo attributo è di solito ridondante poiché i motori di ricerca operano in questo modo per impostazione predefinita.
  • unavailable_after. Specifica una data e un orario dopo i quali la pagina non dovrebbe più essere indicizzata. Questo può essere utile per pagine con contenuto promozionale o eventi con una data di scadenza.

Gli utilizzi dei meta tag robots per la SEO e la gestione del sito sono molteplici, e vanno dal controllo dell’indicizzazione alla gestione del crawl budget (limitando il crawling delle pagine meno importanti, si può indirizzare l’attenzione dei motori di ricerca verso le pagine più rilevanti) fino alla protezione dei contenuti e allo sviluppo di un nuovo sito o di una nuova sezione di un sito esistente.

È importante notare che mentre il meta tag robots fornisce indicazioni ai motori di ricerca, non è una garanzia assoluta che le direttive saranno seguite in ogni caso. I motori di ricerca possono scegliere di ignorare queste indicazioni in determinate circostanze, specialmente se ritengono che il contenuto bloccato sia di particolare valore per gli utenti.