Glossario

Torna alla lista Torna alla lista

HTTP Status Code (Codici di stato HTTP)

Gli HTTP Status Code o codici di stato HTTP sono codici a tre cifre inviati da un server web in risposta a una richiesta HTTP da parte di un browser, e indicano se la richiesta è stata completata con successo o, in caso contrario, quale tipo di errore si è verificato. 

Alcuni degli status code più comuni includono 200 (OK), 404 (Not Found), e 500 (Internal Server Error). Gli HTTP Status Code sono importanti per la SEO, poiché influenza l’esperienza utente e l’indicizzazione dei motori di ricerca, che leggono le risposte standard per capire se una pagina esiste, se è stata spostata, se è stata eliminata e quindi andrebbe ignorata o rimossa dall’indice.

I codici di stato HTTP sono divisi in cinque categorie principali, ognuna identificata da un numero che inizia con una cifra specifica che indica il tipo di risposta fornita dal server. Ecco le cinque categorie:

  1. 1xx (Informativi): Questi codici indicano una risposta provvisoria e comunicano il trasferimento di informazioni in corso. Esempi includono:
    • 100 Continue
    • 101 Switching Protocols
    • 103 Early Hints
  2. 2xx (Successo): Questi codici indicano che la richiesta è stata ricevuta, compresa e accettata con successo. Esempi includono:
    • 200 OK
    • 201 Created
    • 202 Accepted
    • 204 No Content
  3. 3xx (Reindirizzamento): Questi codici indicano che sono necessarie ulteriori azioni per completare la richiesta, spesso sotto forma di reindirizzamento. Esempi includono:
    • 301 Moved Permanently
    • 302 Found
    • 304 Not Modified
    • 307 Temporary Redirect
    • 308 Permanent Redirect
  4. 4xx (Errore del client): Questi codici indicano che c’è stato un errore e che la richiesta non può essere eseguita a causa di un problema apparentemente imputabile al client. Esempi includono:
    • 400 Bad Request
    • 401 Unauthorized
    • 403 Forbidden
    • 404 Not Found
    • 408 Request Timeout
  5. 5xx (Errore del server): Questi codici indicano che il server non è riuscito a eseguire una richiesta valida a causa di un errore interno del server. Esempi includono:
    • 500 Internal Server Error
    • 501 Not Implemented
    • 502 Bad Gateway
    • 503 Service Unavailable
    • 504 Gateway Timeout

Ogni categoria rappresenta un diverso livello di comunicazione tra il client (ad esempio, il browser web) e il server che ospita il contenuto richiesto. La comprensione di questi codici è essenziale per gli sviluppatori web e gli amministratori di sistema per diagnosticare problemi e garantire che i siti web funzionino correttamente.

Tra i codici di stati più rilevanti per la SEO e più comuni citiamo:

  • 200 OK: La richiesta è stata eseguita con successo e il contenuto è stato inviato al browser.
  • 301 Moved Permanently: Indica un reindirizzamento permanente. È importante per la SEO in quanto trasferisce la maggior parte del valore SEO all’URL di destinazione.
  • 302 Found: Indica un reindirizzamento temporaneo. A differenza del 301, non trasferisce il valore SEO all’URL di destinazione.
  • 404 Not Found: La risorsa richiesta non è stata trovata. Può influenzare negativamente la SEO se il sito ha molti link interrotti.
  • 410 Gone: Simile al 404, ma specifica che la risorsa è stata rimossa in modo permanente.
  • 500 Internal Server Error: Indica un errore generico del server che impedisce l’esecuzione della richiesta.
  • 503 Service Unavailable: Il server non è temporaneamente in grado di gestire la richiesta, spesso a causa di manutenzione o sovraccarico.
Prova SEOZoom

7 giorni di Prova Gratuita

Inizia ad aumentare il tuo traffico con SEOZoom!
TOP