Partita una nuova, importante funzionalità per scoprire se le intenzioni di ricerca degli utenti sono state centrate da contenuti già pubblicati sul sito: si chiama URL Search Intent Tool e analizza il search intent partendo da un URL esistente.

Lo strumento identifica la Keyword principale per il Search Intent della pagina, con informazioni sul suo volume di ricerca, sulla sua stagionalità e sull’andamento del volume di ricerca legato ai trend del momento. Gli altri box riportano l’Intent Match (una percentuale che indica quanti degli argomenti che completano il Search Intent siano stati centrati dal contenuto analizzato), la competitività URL (percentuale stimata rispetto al massimo delle visite raggiungibili) e l’URL migliore per l’Intent ( la pagina web che sta ottenendo più risultati sul Search Intent identificato).

In basso, poi, un’altra serie di informazioni e indicazioni legate alle intenzioni di ricerca dell’utente e al raggiungimento (o meno) del search intent per la pagina in questione.